Il CEO Mark Zuckerberg ha recentemente annunciato le intenzioni della compagnia (Meta) di integrare gli NFT (non fungible tokens) nella loro piattaforma social Instagram, dopo una prima comunicazione pervenuta da Adam Mosseri (Head of Instagram) che ha fatto scaturire l’interesse degli utenti interessati a questo mondo.

Our team is actively working on introducing NFTs into the Instagram functionality. I hope that the minting of non-fungible tokens will become available in a couple of months.

Mark

Questo è il messaggio che Mark, durante una recente conferenza sull’innovazione tecnologica al South by Southwest, rilascia al pubblico.

Nonostante non ci siano date confermate, Mark promette di rilasciare tale funzione agli utenti nel breve periodo, forse questione di pochi mesi. Poter mintare gli NFT direttamente nel social network è, dunque, il prossimo step del colosso del web, come confermato anche da Casey Newton in un tweet recente.

Se da un lato il comunicato ha reso felici coloro che ad oggi sono completamente integrati al mondo NFT, dall’altro troviamo un polverone di critiche da chi, invece, non concepisce tale fenomeno.

Se ti sei perso il nostro ultimo articolo su come si compra un NFT, puoi leggerlo QUI.