I Non-Fungible Token o NFT continuano ad essere una vera e propria attrazione, tanto che nel 2021, dopo 7 anni dal loro concepimento, hanno avuto una vera e propria crescita esplosiva, grazie all’introduzione alle masse. Ma ancora esistono nuovi attori di questo mercato, forse meno esperti, che si chiedono come compare un NFT. Ecco allora una mini guida con i tre semplici step da seguire per entrare nel rivoluzionario mondo dei token collezionabili.

Come comprare un NFT: la guida con i 3 semplici step

  1. Acquistare Ethereum o la criptovaluta di riferimento

Prima di poter acquistare un NFT, è necessario avere la criptovaluta di pagamento di riferimento. Essendo questo un mercato basato perlopiù su Ethereum (ETH), la prima cosa da fare è acquistare ETH tramite crypto-exchange o wallet digitali.

  1. Trasferire i propri ETH su wallet decentralizzato come MetaMask 

Non tutti i wallet conservano i token dello standard ERC-721, i Non-Fungible token per l’appunto. È necessario, dunque, trasferire i propri ETH acquistati sul proprio portafoglio Ethereum decentralizzato come MetaMask.

Per chi non lo sapesse, MetaMask è uno dei wallet più utilizzati per la rete Ethereum decentralizzata, disponibile tramite estensione chrome o app mobile. Tramite esso è possibile, inoltre, scambiare cripto con altri utenti, farsi dunque inviare denaro o inviarlo ad altri wallet Metamask. Qui le FAQ.

come comprare un nft
  1. Connettere il proprio MetaMask ai marketplace NFT come OpenSea

Continuando con la Blockchain di Ethereum, il prossimo step è quello di connettere MetaMask con un marketplace NFT. Il più popolare marketplace NFT basato su Ethereum, ma anche su altri 150 token di pagamento, è ad esempio OpenSea.

Altri mercati NFT che hanno una grande varietà di arte e oggetti da collezione includono Binance NFT, Rarible e Foundation.

Una volta connesso MetaMask con OpenSea, gli utenti possono interagire con la rete per comprare e scambiare NFT con criptovalute. OpenSea ospita una varietà di oggetti digitali da collezione, dagli oggetti dei videogiochi alle opere d’arte digitali. L’indirizzo del proprio portafoglio MetaMask funge un po’ come un “IBAN” e possiamo condividerlo con gli altri in caso volessimo farci inviare NFT o cripto.

Solo quando è collegato il proprio portafoglio, si è pronti per iniziare a navigare nel mercato e fare offerte!

Come comprare un NFT in 3 semplici step